Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie ok Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].
Seguici anche su facebook, twitter, youtube

CALENDARIO

NEWS 2017

ARCHIVIO

 

ACCESSO ASSOCIATI

Nome utente
Password

NEWS

28 Maggio 2016
PROMOCAMP ALL'ANNO DEL TURISMO IN LOMBARDIA
PROMOCAMP ALL'ANNO DEL TURISMO IN LOMBARDIA

 


PROMOCAMP ALL'"ANNO DEL TURISMO" DELLA REGIONE LOMBARDIA


Presentato a Milano, il 27 maggio, nella sede della Regione Lombardia, l'ANNO DEL TURISMO IN LOMBARDIA. Il Presidente Roberto Maroni e l'Assessore Mauro Parolini hanno esposto la strategia sul turismo della Regione. Presenti i maggiori rappresentanti del mondo turistico lombardo. Tra le molteplici iniziative spicca la nuova legge regionale sul turismo, alla quale Promocamp ha dato, come noto, la sua collaborazione per la parte relativa al turismo all'aria aperta. Ora si sta preparando il Regolamento esecutivo, per il quale sono avviate le consultazioni anche con l'Associazione, che ha prodotto una serie di proposte innovative messe a punto nel Convegno di Cremona del 18 maggio scorso alla presenza dell'Assessore Parolini.


Il Presidente Luigi Boschetti, nell'occasione, ha ringraziato il Presidente Maroni e l'Assessore al Turismo per la nuova attenzione della Regione verso il turismo ed in particolare per il turismo all'aria aperta, ed ha consegnato loro le proposte di Promocamp per il nuovo regolamento, un passaggio per il comparto importantissimo per sdoganare a livello normativo la pluralità delle strutture ricettive e per segnare un salto qualitativo sulla strategia territoriale per lo sviluppo di questo turismo.                                                                                                                   Le leggi regionali, essendo la Regione la depositaria dei poteri sul turismo, sono fondamentali per cambiare le cose; oggi però, da una ricerca dell'associazione, risultano molto insoddisfacenti e superate per quanto riguarda il turismo all'aria aperta e rivolte quasi esclusivamente a riconoscere il campeggio strutturato. Non tengono conto, in primis, della territorialità e dei suoi valori, una delle condizioni strategiche da incentivare per promuovere tutto il turismo e, soprattutto il turismo itinerante, il più territoriale. Poi è quasi assente la pluralità, la multifunzionalità e la diffusione a rete delle strutture stesse, dal campeggio di transito o municipale alle aree di sosta attrezzate con relativa classificazione, ai punti sosta, ai camper service, al riconoscimento dell'importanza della comunicazione (es. portali dedicati) e del marketing territoriale: ciò che ha fatto la fortuna del settore nei Paesi più attrezzati e che corrisponde alle nuove domande del variegato mondo dei turisti itineranti. E, soprattutto, questo ritardo normativo rappresenta uno dei freni maggiori allo sviluppo complessivo del settore. Di qui l'impegno particolare di Promocamp e, si spera, di tutto il mondo associativo del settore, per intervenire e innovare lo status quo.


 


 

ALTRE IMMAGINI

Promocamp Italia - sede operativa: Via Gagliardi n. 9 - Grumello Cremonese (CR) - P.IVA 03443160134 | Privacy Policy